News

EVENTO "LOTTA ALLA POVERTÀ ENERGETICA IN EUROPA": ASSIST PRESENTA I TED

 
Foto van Marina Varvesi
EVENTO "LOTTA ALLA POVERTÀ ENERGETICA IN EUROPA": ASSIST PRESENTA I TED
door Marina Varvesi - maandag, 1 oktober 2018, 12:17
 

La povertà energetica è un tema sempre più al centro del dibattito europeo, anche grazie all’impulso del Clean Energy Package. Tuttavia, il modo in cui ogni Stato membro definisce e contrasta il fenomeno cambia notevolmente e dipende da una serie di variabili. Di questi temi, e di come formare nuove figure professionali specifiche, si è discusso nel corso dell’incontro “Lotta alla povertà energetica”, organizzato dai partner italiani (Acquirente Unico, Aisfor, RSE) del progetto ASSIST, presso la sede di Acquirente Unico.

Nel corso dell’evento, articolato in due sessioni, i partner italiani hanno presentato le attività di ASSIST. Nella sessione mattutina sono stati presentati i rapporti del partenariato (consultabili su questa pagina) su definizioni, strumenti di contrasto e best practice per il contrasto della povertà energetica in Europa. Ne è emerso principalmente che non esiste una definizione uniforme di povertà energetica e una identificazione comune dei consumatori in tali condizioni nei diversi paesi. Tuttavia, anche se vi sono differenze significative nei singoli approcci, è importante condividere le migliori esperienze per identificare dei tratti più efficaci.

Un quadro generale delle iniziative per alleviare il problema della povertà energetica nell’ambito di Horizon 2020 è stato fornito dall’EASME, l’agenzia esecutiva per le PMI della Commissione Europea; mentre il Patto dei Sindaci ha ricordato l’importanza del livello locale nella progettazione e implementazione di politiche di contrasto. A chiusura della prima sessione, ENEA ha evidenziato il ruolo fondamentale dell’efficienza energetica nella lotta alla povertà energetica, come previsto anche dal Clean Energy Package.

Nella sessione pomeridiana è stato presentato il corso di formazione per le nuove figure professionali previste dal progetto ASSIST, i Tutor per l’Energia Domestica (TED), che possono rivestire ruoli di supporto anche a integrazione delle attività che già svolgono in contesti lavorativi diversi (istituzionali, associazioni consumatori, settore energia, sociali). Si tratta quindi di figure già in contatto con i cittadini più vulnerabili, cui il corso vuole fornire nuove competenze, maggiori informazioni e capacità comunicative, da cui far nascere un effetto comportamentale che stimola all’efficienza.

La rilevanza di un corso gratuito, con moderne modalità di apprendimento a distanza e dalle competenze diversificate, è stata confermata da una serie di soggetti coinvolti nella lotta alla povertà energetica: l’Unione Nazionale dei Consumatori ha evidenziato come il corso si può integrare con la propria esperienza sul territorio nel supporto ai consumatori vulnerabili. La testimonianza di una corsista di Federconsumatori ha ricordato l’importanza e la difficoltà del dialogo con i soggetti vulnerabili, confermata anche dall’intervento dell’A.T.E.R. di Civitavecchia, che ha messo in luce le iniziative presenti e future per la riqualificazione del patrimonio di edilizia residenziale pubblica per contrastare il fenomeno della povertà energetica.

Al fine di raggiungere i suoi obiettivi, il progetto ASSIST prevede attività molto diversificate, ma correlate, di ricerca, di networking e azioni sul campo, coerenti con gli scenari nazionali ed europei.